Le sigarette e le persone?

Le sigarette sono come le persone. Ci sono quelle che fumi velocemente, senza neanche accorgertene. Quelle che non vedi l’ora di finire. Ci sono quelle sigarette di cui gusti ogni singolo tiro, le senti dentro tutte le volte che aspiri. Quelle sigarette che “una tira l’altra”. Poi ci sono quelle che lasci a metà, perché ti sei stancato oppure semplicemente perché non devi perdere tempo. Ci sono quelle che terminano improvvisamente perché il vento se l’è spazzate via. Infine ci sono quelle sigarette che fumi fino al filtro, prendi tutto di loro, per poi gettarle sull’asfalto e calpestarle selvaggiamente con la suola della scarpa.

Comprendi il male che ti fanno, ma ormai ne dipendi, non puoi far altro che lasciarti incatenare ogni giorno.

Le persone sono come le sigarette. Quando le hai, spesso ti dimentichi della loro presenza, non gli dai importanza e le offri generosamente. Quando non le hai, ne senti il bisogno e muori dalla voglia di uscire a comprarle per avere la tua dose quotidiana di amore nicotina.

Mi congedo fumando un’altra sigaretta.

Annunci

Informazioni su Entalpia

Scrivo come posso, quando posso, dove posso. Scrivo in fretta e furia, come ho sempre vissuto. [Céline] Vedi tutti gli articoli di Entalpia

13 responses to “Le sigarette e le persone?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Un'americana a Roma

Not your average American girl in Rome.

appunti e note

blog di ed. astarte

la bloggastorie

Io metto una lente di fronte al mio cuore per farlo vedere alla gente (Aldo Palazzeschi)

scrittura da strada

Parole libere, veloci, potenti, come pugni nello stomaco

FarOVale

Hearts on Earth

Topper Harley

Uno, nessuno e ventitrè

BUTAC - Bufale un tanto al chilo

Harder. Better. Faster. Bufaler.

Selvaggia Scocciata

Mi interesso spesso e mi annoio subito.

Mangiobevoemenefrego

62kg di pasticci culinari.

i discutibili

perpetual beta

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

VETROCOLATO

I MIEI PENSIERI SONO DI VETRO COLATO, NON CI STANNO PIÙ CHIUSI IN UN CASSETTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: